28.11.17

Maschere viso homemade: le mie polveri preferite


Fare la maschera al viso mi piace. Ci sono moltissime cose che spesse volte faccio controvoglia, una fra tutte è struccarmi la sera, specie se torno a casa tardi e particolarmente stanca. Ma la maschera al viso è una coccola e mi piace concedermela due o tre volte a settimana.

Ora vanno moltissimo quelle monouso in tessuto. Io di tanto in tanto mi faccio tentare e qualcuna la prendo, ma sarò sincera: le trovo estremamente poco pratiche. Veloci sì, basta aprire e appoggiare sul viso, ma poi sono pressoché costretta a stare coricata ad aspettare perché sono sempre di dimensioni troppo maggiori rispetto al mio viso e mi scivolerebbero giù. Senza tenere conto che spesso i buchi di occhi, naso e bocca sono spostati rispetto a dove li ho io... insomma per me un disastro e se vogliamo anche uno stress!
In compenso adoro le maschere da applicare subito sotto gli occhi in tessuto. Ecco, quelle sono super pratiche invece, le appiccico e via, comodissime!

Da inizio anno, sto facendo una grande ricerca in merito alle polveri, e anche un gran shopping a dire il vero!
Dopo essermi informata un po' ho effettuato due ordini, uno da Aroma Zone e l'altro da Zen Store, due negozi on line con tantissima scelta di materie prime. Io ho acquistato tantissime polveri sia per viso che per i capelli. Sì perché sto iniziando ad utilizzare queste anche per gli impacchi per capelli e presto ve ne voglio parlare!
Tornando alle polveri per il viso, ho una buona scelta ad oggi e questo mi permette di preparare la maschera più adatta alla situazione al momento del viso, ascolto la mia pelle e cerco di accontentarla.
Oggi voglio parlarvi di una parte di queste polveri, vorrei farvele conoscere in maniera più approfondita possibile e non voglio allungare troppo il post.

Una premessa più breve possibile però è d'obbligo. Molte, quando si approcciano al mondo delle erbette o più in generale dei prodotti bio, spesso non sono soddisfatte degli effetti a breve termine di questi prodotti. Sono prodotti naturali, e come tali vanno considerati. Hanno ottime proprietà, ma spesso può capitare che la pelle o i capelli si "abituino" quindi è normale se per le prime applicazioni non vi trovaste immediatamente bene. Inoltre gli effetti non sono così immediati, ma ci vuole tempo e costanza sopratutto.

AMLA
L'amla è un frutto, in particolare viene chiamata anche uva spina indiana. Si mangia ovviamente, ed ha svariati effetti benefici, ed in polvere può essere utilizzata sia per la pelle che per i capelli.
Per quanto riguarda la pelle essa ha effetti purificanti, antiage ed è riconosciuta per il suo grandissimo potere antiossidante e per il grandissimo quantitativo di vitamina C che possiede. Lascia la pelle tonica e levigata ed è ideale in caso di brufoli per contrastarli, proprio per il suo potere purificante. Ha inoltre una proprietà illuminante e schiarente, ottima quindi in caso di macchie della pelle per colpa di brufoli.
Proprio per il fatto che possiede un grandissimo quantitativo di vitamina C per le pelli più delicate potrebbe causare qualche rossore temporaneo se si eccede con i quantitativi. 
Io generalmente la utilizzo in combo con altri ingredienti e polveri, ma è capitato di utilizzarla da sola, miscelata con acqua tiepida e un po' di miele.
Se avete la pelle particolarmente sensibile sconsiglio di partire utilizzandola da sola, piuttosto mescolatela con altro ed eventualmente man mano aumentatene la quantità.

POLVERE DI BUCCIA DI ARANCIA
Perfetta per pulire il viso in profondità senza essere troppo aggressiva, ha un leggero effetto schiarente sulle macchie ed è illuminante. Come l'amla, anche la polvere di arancia è ricchissima di vitamina C. Ha effetti tonificanti ed astringenti, pulisce i pori della pelle ed è leggermente esfoliante. Il risultato che dona è una pelle morbidissima al tatto ed un colorito senza pari, luminoso e sano! La utilizzo spessissimo, in particolar modo quando ho il colorito del viso particolarmente spento, da sola, miscelata con acqua tiepida o idrolato (a seconda di quello che mi gira ho rosa e lavanda e violetta).
Va benissimo anche per chi ha la pelle delicata o grassa, non è minimamente aggressiva nè secca troppo.

POLVERE DI ROSA DAMASCENA
Una tra le mie polveri preferite in assoluto, è alla rosa, che altro devo aggiungere? A parte gli scherzi questa è davvero un'ottima polvere da utilizzare per le maschere viso. In particolar modo è perfetta da abbinare a maschere illuminanti e schiarenti (e per questo è quasi sempre in combo con amla e polvere di arancia). Ha proprietà illuminanti, nutrienti, lenitive ed antiossidanti. Inoltre ha, come l'amla, proprietà leggermente schiarenti. Dona tonicità ed elasticità. Per queste sue caratteristiche è perfetta per tutte le pelli, in particolare quelle più sensibili e mature.
Io come detto la utilizzo quasi sempre in combo, quando invece voglio lenire un po' la pelle, magari troppo stressata, la utilizzo da sola con poco miele. Il risultato sarà una pelle morbidissima, rassodata e con un incarnato molto luminoso. Ah, non sto a parlarvi del profumo ovviamente!!

POLVERE DI ORTICA
Tra tutte le varie polveri, quella di ortica è quella che utilizzo un po' meno, ma non per questo vanno sottovalutate le sue molteplici qualità. Ha anzitutto proprietà astringenti e purificanti, perfetta quindi per pelli miste/grasse con eccesso di sebo. Ha inoltre proprietà rigeneranti per la nostra pelle.
La polvere di ortica è ricchissima di vitamine come A, B, C ed E e minerali, in particolar modo zinco, che aiuta in caso di eritemi ed eczemi.
Essendo particolarmente purificante, la utilizzo in maniera mirata solo quando sento l'esigenza di fare un trattamento d'urto alla pelle, perché magari particolarmente impura. Avendo però io una pelle normale/mista, non ne faccio un abuso per evitare di seccarla troppo.

CURCUMA
Ebbene sì. La curcuma è un ottimo ingrediente per le maschere viso. Già da un po' c'è stato il boom del golden milk, una bevanda a base di curcuma e latte. Personalmente, sebbene mi piaccia la curcuma trovo quel beverone aberrante. Usata come maschera viso è decisamente più innoqua!
Le sue proprietà sono svariate, a partire da quelle antiinfiammatorie e antibatteriche. Ottima quindi in caso di pelle impura e con qualche brufoletto. Ha inoltre proprietà antiossidanti e questo la rende un ottimo alleato per contrastare i segni del tempo! La curcuma pulisce efficacemente la pelle del viso e ne ristabilisce il naturale equilibrio. Illumina il viso e lenisce eventuali rossori.
Per quella che è la mia esperienza, non l'ho mai utilzzata da sola ma sempre in una piccola parte insieme ad altri ingredienti. La motivazione è che la trovo un po' aggressiva per la mia pelle, ma sopratutto tende a trasferire un po' di colore. Me ne sono accorta la prima volta, quando l'ho utilizzata in quantità maggiore rispetto alle altre polveri e mi sono ritrovata il viso giallognolo. Va via eh però! Non temete!


Per il momento mi fermo qui. Utilizzo moltissimo anche le argille, ma per quelle dedicherò un post a parte
Dopo tanto parlare mi è venuta voglia di farmi una maschera, opterò per polvere di arancia e di rosa damascena e nel frattempo credo sorseggerò un buon tè.
Voi utilizzare polveri o preferite prodotti già pronti? Fatemi sapere cosa scegliete quando avete voglia di una maschera!

Ciao!
S.

18.11.17

Biofficina Toscana: Acqua micellare


Utilizzo l'acqua micellare per struccarmi da circa 5 anni. Mi ricordo di aver cominciato con una travel size di Sephora, poi sono passata a Bioderma e l'ho utilizzato in maniera continuativa finché non mi è preso lo schiribizzo di provare qualcosa di nuovo.
Durante un ordine su EccoVerde mi sono quindi orientata su questa di Biofficina Toscana ai frutti rossi.
Prima dell'acqua micellare utilizzavo olio di cocco e un pannetto in microfibra (che comunque continuo ad utilizzare di tanto in tanto), e prima ancora il latte struccante, che ho sempre detestato.
Credo che sia stata una bella rivoluzione l'introduzione dell'acqua micellare, io mi ci trovo divinamente e credo che rimarrà il mio metodo preferito in assoluto per struccarmi.

L'acqua micellare ai frutti rossi di Biofficina Toscana è ideale per pelli sensibili e anche per struccare gli occhi in quanto senz'alcool.
Al suo interno contiene Rubiox, un principio attivo derivante dai frutti rossi, brevettato, con azione antiossidante, protettiva e lenitiva. Troviamo inoltre l'acqua di fiordaliso, il pantenolo e tensioattivi vegetali derivanti da oli di oliva, girasole, cotone e mandorle ed infine estratto biologico di menta.

L'acqua si presenta di color giallo caldo, con una profumazione piuttosto marcata e dolce di frutti rossi, ma comunque non stucchevole e non permanente sulla pelle. Quella di frutti rossi non è una profumazione che mi piace in linea generale, ma questa comunque non infastidisce minimamente. Personalmente sebbene il risciaquo del viso non sia necessario, è un passaggio che non salto mai perché solo così riesco ad avere una sensazione di viso effettivamente pulito.

Ma strucca? Sì strucca, ed anche bene! Personalmente riesco a togliere con un solo dischetto e poche gocce, tutto il trucco dal viso senza lasciar residui. Effettivamente è estremamente delicata come prodotto e non mi ha mai dato alcun problema di rossore o bruciore al viso.
Discorso a parte per quanto riguarda invece gli occhi. Sebbene sia indicata come adatta allo struccaggio di questi, ed effettivamente riesca a togliere mascara o eyeliner senza troppi problemi, tendo a non utilizzarla in quell'area. La motivazione è semplicemente perché se malauguratamente ne finisce un po' all'interno dell'occhio, mi brucia terribilmente! Dopo pochi utilizzi ho quindi deciso di limitarla al viso e tornare ad un bifasico per la zona perioculare.

Dopo il suo utilizzo la pelle del viso mi richiede di risciacquarla, perché sebbene non dia una sensazione di appiccicoso o unticcio, io la percepisco ugualmente, e poi perché ritengo che a prescindere dopo lo struccaggio sia necessario utilizzare un detergente per terminare la pulizia della zona del viso e del collo.


Voi che metodo preferite per lo struccaggio? Avete un prodotto del cuore? E questo lo conoscete?

Ciao!
S.

13.11.17

Prodotti idratanti labbra - cosa uso in questo periodo

C'è una categoria di prodotto che non manco mai di utilizzare, più volte al giorno, e di cui ho sempre almeno un paio di versioni. Parlo dei prodotti idratanti per labbra.

In questo periodo in particolare ne sto utilizzando tre, ed è proprio di questo di cui andremo a parlare oggi.
I prodotti in questione sono della Dr. Lipp, Crazy Rumors e Puro Bio.

Il primo che ho acquistato in termini temporali è stato il Dr. Lipp. Credo che lo conosciate più o meno tutte, si tratta di un balsamo composto al 100% da lanolina. La lanolina è una cera che si estrae dal vello delle pecore e che rende il loro pelo impermeabile. Essendo molto simile al sebo della nostra pelle viene facilmente assorbito da questa. Le sue caratteristiche sono di essere lenitiva, emolliente e idratante. Capirete quindi che ha tutte le caratteristiche che cerchiamo in un burro labbra.
Come scritto dal tubetto è amato dai make-up artist che lo utilizzano come primer per labbra, ma anche per mixare i pigmenti, per modellare le sopracciglia, o come lip gloss long lasting.
Il prodotto si presenta di un leggero color giallino, non ha odore nè sapore. Applicato crea una pella patina piuttosto appiccichina sulle labbra e non va via facilmente. Io lo utilizzo da più di un anno con una certa costanza, e ho ancora parecchio prodotto. Ne metto infatti una minima quantità sulle labbra prima di andare a dormire e al mattino dopo è ancora presente un minimo.
Trovo che sia ideale per chi vive in zone in cui in inverno fa particolarmente freddo, quando c'è vento o ad esempio per chi scia, proprio per la sua capacità di creare una vera e propria barriera. Può essere utilizzato su qualsiasi parte del corpo che necessita di protezione e non nascondo che mi è capitato di utilizzarlo sul naso irritato dal raffreddore.
Per la mia esperienza, è un ottimo protettivo labbra, idrata e lenisce la pelle più irritata, ma personalmente ho riscontrato una potenza maggiore nella protezione che nell'idratazione.
In ogni caso trovo che sia un ottimo prodotto.
Il costo è di circa 15€ per 15ml, ma per la durata che ha (credo di portarlo a limite pao, che è di 24mesi), credo vada più che bene!



Il lip balm Crazy Rumors è il secondo prodotto che sto utilizzando ed amando in questo periodo. Ne ho sentito sempre parlare bene di questo marchio ed ho approfittato di un ordine Ecco Verde questa primavera, per infilarlo nel carrello. La Crazy Rumors produce esclusivamente prodotti per labbra, e lasciatemi dire che lo sanno fare tremendamente bene a giudicare -per ora- da questo unico prodotto che ho.
Quando ho effettuato l'ordine, avrei voluto fortissimamente prendere la versione Leaping Bunny, al sapor di albicocca, una cui parte del ricavato viene devoluto appunto all'associazione Leaping Bunny, ma al momento del mio acquisto non era disponibile.
Ho quindi optato per la versione al Bubble Gum. E lasciatemi dire che è stato il ripiego meglio riuscito della storia! Il profumo è buonissimo, mi ricorda tanto quei chewin-gum tondi e colorati che si prendevano alle macchinette girando una manopolina. Si tratta pur sempre di una profumazione piuttosto dolce, e temevo alla lunga avrebbe stufato, invece no!
Idrata, idrata davvero tantissimo, tanto che è ormai onnipresente quando esco di casa! Mi ci trovo benissimo e sicuramente al prossimo ordine Ecco Verde, ne inserirò un altro nel carrello, o forse due!
Devo dire che tra tutti i balsami labbra provati negli anni, questo è assolutamente tra i miei preferiti!
L'applicazione scorre che è un piacere, è morbido ma non tanto da "sciogliersi" nell'applicazione. Come durata è decisamente inferiore al Dr. Lipp, ma ciò è dovuto anche al fatto che non è così "denso" e appiccicoso.
In questo caso il prezzo è di 4.19€ per 4.4ml.



L'ultimo prodotto di cui vi vado a parlare è della Puro Bio, si tratta dell'Everyday color lipbalm. PuroBio ha lanciato già diversi mesi fa, una linea di 6 burricacao, tra questi uno colorato, ed ho scelto proprio quest'ultimo.
La colorazione è un rosa/malva che va a dare un minimo di colore, enfatizzando quello naturale delle proprie labbra.
Ci tengo a precisare fin da subito che i prodotti sono stati riformulati, ed avendolo io acquistato ad inizio anno vi parlerò della versione "vecchia".

Per quanto mi riguarda l'ho scelto per utilizzarlo a lavoro, volevo qualcosa che fosse idratante, ma allo stesso tempo mi desse un tocco di colore, e sopratutto che potessi applicarlo senza specchietto.
Io l'ho trovato un po' troppo duro per i miei gusti, si spalma non troppo facilmente e sopratutto, cosa che mi spiace maggiormente, non l'ho trovato così idratante. Anzi, se le labbra sono un po' secche, il prodotto va immediatamente ad infilarsi nelle fessurine ed enfatizza -anche per via del suo essere colorato- eventuali pellicine.
Questo mi è spiaciuto moltissimo, in quanto trovo che abbia un colore davvero bello, fine e raffinato.
Purtroppo devo limitare il suo utilizzo a quando ho le labbra belle idratate e senza pellicine, ma nonostante ciò continuo ad apprezzarlo davvero molto come prodotto.

Però ripeto che la formulazione è stata rivista, spero quindi che sia ulteriormente migliorato come prodotto. In alternativa, potreste utilizzarlo come un semplice e delicato rossetto, sopra ad un altro burrocacao se avete le labbra tendenti a seccarsi facilmente.
Non ha profumazione ed il prezzo è di 4.89€ per 5ml di prodotto.


Vi ho parlato di tre prodotti molto conosciuti, ne avete provato qualcuno? Anche voi avete una categoria di prodotti per viso/corpo preferita e di cui avere una bella gamma tra cui scegliere ogni volta? Fatemi sapere!

S.

9.11.17

Dr. Scheller . Anti-Wrinkle Intensive Serum



Un famoso detto recita così: meglio prevenire che curare.
Sono quasi certa che fosse stato detto da una donna mentre si applicava sul viso un'antirughe.

Io ho acquistato il primo prodotto antirughe quest'anno. A 27 anni.
Non ho ovviamente ancora rughe, il mio intento non è quello di diminuirle, anche perché non ci sono creme miracolose che eliminano le rughe, e se si, ditemi dove trovarle che mia madre certamente apprezzerebbe!

Il mio obbiettivo quando ho infilato nel carrello di EccoVerde questo prodotto era proprio di iniziare a porre attenzione al fatto idratazione e nutrizione della pelle del mio viso e farlo con una certa serietà. Ma anche per dare una mano alla crema a occuparsi nel modo migliore della mia pelle, che gioca scherzi non da poco. Si presenta come normale, tende al secco ma la zona T spesso ha dei bei brufolotti. Un pasticcio che non è facile tenere a bada.

Va applicato sulla pelle ovviamente struccata e detersa. Dopo il tonico ma prima della crema.
Durante l'estate però ne ho fatto un utilizzo pressoché esclusivo, utilizzandolo al posto della crema per non appesantirmi troppo.

Il contenuto della boccetta è lattiginoso, con una consistenza di un gel piuttosto liquido. L'odore è "naturale", ha un profumo che non saprei proprio descrivere, ma è buono. E comunque una volta steso va via e non si sente più.

Come tutti i sieri va steso delicatamente partendo dal centro del viso e portandolo verso l'esterno, senza dimenticare il collo. Si assorbe velocemente e non lascia sul viso alcuna traccia di sè. Cosa che ho apprezzato molto in estate quando il caldo non dava tregua.

Non so dirvi se appiani le rughe, posso dirvi però che lascia la pelle estremamente levigata, quasi setosa e molto più elastica. Non ho riscontrato invece effetti nutrienti o idratanti e per questo non lo consiglio da solo a chi ha la pelle secca e necessita di una costante idratazione.


Voi come siete messe ad antirughe? State prevenendo? Oramai cercate di curare? E quali sono i prodotti alleati in questo?

S.

7.11.17

You know nothing, Jon Snow.



Ebbene.
Più di un anno fa, nel lontano luglio 2016 scrivevo di essere finalmente tornata. Che quel tornado di cose che mi sono accadute e che hanno fatto sì che scrivessi a singhiozzo qui sul blog, si stesse finalmente placando.
Non sapevo nulla allora. Come Jon Snow.
Ero semplicemente nell'occhio del ciclone. Una calma apparente che mi faceva credere che fosse passato tutto.
Non immaginavo nemmeno che di lì a poco la mia vita sarebbe stata stravolta forse come mai prima.
Ancora adesso sono nel tornado di cose e avvenimenti che da un anno a questa parte mi accompagna.
Roteo, volteggio, volo. Ogni tanto mi abbasso e poi riprendo. Cose piacevoli, altre meno. Ma non mi fermo più. O forse sì. Quel che è certo è che non accadrà ora.
Nel frattempo che roteavo vorticosamente nel mio personale tornado di vita, ho cambiato casa. A fianco non ho più un maestoso castello, sono immersa tra gli ulivi.
Ho cambiato anche regione. Non vedo più le montagne, ho il mare.
La nostra famiglia ha accolto una pelosa e c'è più amore di prima.
Ho cambiato lavoro. Mi sono buttata in un'avventura terrificante. Investendo il tutto e per tutto. O la va o la spacca. L'adrenalina quasi ti consuma, ma diamine se è piacevole!
Ho cambiato anche alimentazione.
Modo di vedere le cose.
Modo di vivere.
Tante cose sono cambiate, tutt'ora cambio rimanendo sostanzialmente sempre la stessa.
Per questo ho dovuto fare uno stop con alcune cose che mi legavano il passato. Per poter capire chiaramente dove sono arrivata e in che direzione sto andando.
Sarò finalmente tornata? Non lo so. Non garantisco ma lo spero.
Cambierà anche il blog? Molto probabile. Quasi certamente.
Ciao!
Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...

Maschere viso homemade: le mie polveri preferite

Biofficina Toscana: Acqua micellare

Prodotti idratanti labbra - cosa uso in questo periodo

Dr. Scheller . Anti-Wrinkle Intensive Serum

You know nothing, Jon Snow.