3.3.15

30 days shred - Level 2 e 3

LIVELLO 2 - giorni 1-5
Avevo sentito molte ragazze che hanno seguito questo programma trovare il livello 2 il più difficile tra i tre. Ancora devo iniziare il terzo ma per ora posso confermare che sì. Il secondo livello è davvero tosto. Ciò che però non avevo letto era che comunque il livello 1 se seguito bene ti offre un'ottima preparazione. Fatico moltissimo a fare alcuni esercizi, sopratutto quelli per le braccia e i salti doppi con la corda, ma sento che il fisico comunque parte da una buona base che ho raggiunto grazie al primo livello.
Ho fatto uno stop di tre giorni, il primo perché ero tornata a casa davvero tardi, gli altri due perché era un finesettimana e mi sentivo pigra.
Il quarto giorno che ho ripreso a fare gli esercizi ero così distrutta che il solo ricordo mi fa passare la voglia di saltare altri giorni.
Questi primi 5 giorni al livello due li ho passati piuttosto serenamente. Jillian ti ammazza, è vero, ma comunque sono riuscita a terminare tutti gli esercizi senza pause troppo lunghe, se vedevo che iniziava a diventare davvero tosto l'esercizio cercavo di rallentare il ritmo senza mai smettere.
I tre giorni di allenamento persi li voglio recuperare, quindi inizierò il terzo livello un po' in ritardo.

LIVELLO 2 - giorni 6-10
In questa seconda metà del secondo livello gli esercizi mi sono riusciti molto più facilmente, riesco a farli tutti senza mai fermarmi e per buona parte sono riuscita a seguire la versione avanzata.
A livello fisico i cambiamenti non sono evidentissimi ma ci sono. Al tatto la pelle è decisamente più tonica, ho molta più energia e vitalità.


LIVELLO 3
Quest'ultimo livello, come il secondo è stato bello tosto i primi giorni, divenendo molto più fattibile man mano che continuavo con l'allenamento.
Ho perso alcuni giorni per via di un torcicollo tremendo ma li ho recuperati tutti.
In questo terzo livello sento che i primi due hanno dato i loro frutti, mi hanno dato le basi per poterlo affrontare al meglio.
Fin da subito ho seguito la versione più avanzata degli esercizi e se vedevo che era troppo rallentavo o passavo alla versione più semplice senza mai fermarmi.
Mi sono piaciuti moltissimo gli esercizi per gli addominali che tra le altre cose iniziano a vedersi abbastanza. La pancia è la zona in cui i cambiamenti sono più evidenti, ha perso la ciccietta che avevo sopratutto nella parte bassa e gli addominali si iniziano a vedere, non sono così pronunciati ma comunque si notano.
Il sedere è molto più alto ma devo comunque lavorarci ancora, così come le cosce sono toniche ma non ancora al massimo.

Devo dire che questo primo mese di esercizi mi ha aiutata moltissimo, ho più energia, mi sento meno stanca e pigra, ho qualcosa in cui scaricare lo stress. Insomma sono felice di aver iniziato (e portato a termine) quest'avventura! Ovviamente ora non ho nessuna intenzione di fermarmi, anzi, ho già i video di Ripped in 30, sempre di Jillian Michael, che mi accompagneranno per il prossimo mese!


Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...

30 days shred - Level 2 e 3