21.5.13

Gel detergente Acqua alle rose - Roberts

Sto utilizzando questo gel detergente Roberts da un bel po', tanto che ormai ho superato la metà. Devo dire che prima di riuscire a farmi un'opinione chiara di questo prodotto ce ne ho messo di tempo, e ancora ora non sono totalmente sicura di ciò che penso.

Si presenta come un gel trasparente di consistenza piuttosto liquida e leggermente collosa. La consistenza non mi piace particolarmente faccio fatica a stenderlo sul viso e non si riesce a capire la giusta quantità che andrebbe utilizzata.

Inizialmente l'utilizzo che ne facevo era il seguente: inumidivo leggermente il viso, mettevo una stantuffata di prodotto sul palmo delle mani e poi massaggiavo con movimenti circolari su tutto il viso. Così facendo ho odiato il prodotto come forse mai mi era capitato. Così facendo, il prodotto a contatto con il viso umido scompare. Letteralmente. Si scioglie in tempo zero tanto che pare non abbiate messo nulla. E il fatto che non faccia schiuma, nemmeno un po', nemmeno niente, fa effettivamente sorgere dubbi sulla sua presenza.
Non credo ci sia bisogno che vi dica che utilizzato in questo modo è totalmente inutile, sciogliendosi a contatto con l'acqua non si riesce minimamente a detergere il viso e una volta risciacquato la sensazione continua ad essere quella di non essersi ancora lavate.

Dopo un periodo in cui l'ho abbandonato, e gli lanciavo "parole benevole" ogni volta che il mio sguardo incrociava questo contenitore, ho finalmente deciso di riprovare ad utilizzarlo. Questa volta a viso asciutto (sì, ho i miei tempi per arrivare a simili piani malefici). Apriti cielo!, massaggiandolo con il viso asciutto il prodotto rimane perfettamente e si riesce, tramite un bel massaggio, a detergere il viso. La sensazione però personalmente rimaneva quella con la prima modalità di utilizzo, ossia di viso non totalmente pulito.
Lo step successivo è stato quello di provare ad utilizzarlo come struccante invece che come detergente. In questo caso è quasi amore tra me e lui. Quasi, non dimentico le sofferenze dei primi tempi.
Lo massaggio sul viso sempre a pelle asciutta e dopo pochi secondi risciacquo e procedo ad utilizzare un detergente (nel mio caso in queste ultime settimane Maisenza, ho fatto scorta!).
Utilizzando questo gel il trucco va via davvero velocemente e completamente senza irritare o arrossare il viso. Porta via non solo il makeup in polvere ma va tranquillissimo anche con il fondo liquido. Man mano che lo massaggio ci si accorge immediatamente del suo potere struccante in quanto il gel da trasparente prende un leggerissimo colore del fondo.

Non lo utilizzo per il contorno occhi perché sebbene sia indicato vista la sua delicatezza, a me ha comunque bruciato terribilmente le poche volte che ci ho provato (altra nota di demerito).
Come potete vedere dalla foto successiva viene indicato che per avere un'azione struccante ancora più efficace il prodotto va messo su un dischetto di cotone e poi massaggiato sul viso.
Questo mi fa sorgere diverse domande, ma la più preminente tra tutte è: ma questi che hanno scritto l'etichetta, hanno mai provato l'utilizzo con l'ausilio del dischetto di cotone? No perché io ho tentato, ma è stato un fallimento. Bah, forse sono incapace io.
Vi lascio l'inci e smetto di cialtrare.
In definitiva: non mi è piaciuto come gel detergente, ma come struccante sì, quindi potrei anche pensare di ricomprarlo una volta terminato. Ma non garantisco.
Per ora comunque l'ho parcheggiato in bagno dal mio ragazzo e lo utilizzo lì, visto che il finesettimana faccio spesso tardi e questo strucca velocissimamente è un ottimo alleato per una Sara assonnatissima.
Ah! Il profumo è delizioso, sa di rosa terribilemente chimica, ma è piacevole e delicato.

Nessun commento:

Posta un commento

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...

Gel detergente Acqua alle rose - Roberts

Sto utilizzando questo gel detergente Roberts da un bel po', tanto che ormai ho superato la metà. Devo dire che prima di riuscire a farmi un'opinione chiara di questo prodotto ce ne ho messo di tempo, e ancora ora non sono totalmente sicura di ciò che penso.

Si presenta come un gel trasparente di consistenza piuttosto liquida e leggermente collosa. La consistenza non mi piace particolarmente faccio fatica a stenderlo sul viso e non si riesce a capire la giusta quantità che andrebbe utilizzata.

Inizialmente l'utilizzo che ne facevo era il seguente: inumidivo leggermente il viso, mettevo una stantuffata di prodotto sul palmo delle mani e poi massaggiavo con movimenti circolari su tutto il viso. Così facendo ho odiato il prodotto come forse mai mi era capitato. Così facendo, il prodotto a contatto con il viso umido scompare. Letteralmente. Si scioglie in tempo zero tanto che pare non abbiate messo nulla. E il fatto che non faccia schiuma, nemmeno un po', nemmeno niente, fa effettivamente sorgere dubbi sulla sua presenza.
Non credo ci sia bisogno che vi dica che utilizzato in questo modo è totalmente inutile, sciogliendosi a contatto con l'acqua non si riesce minimamente a detergere il viso e una volta risciacquato la sensazione continua ad essere quella di non essersi ancora lavate.

Dopo un periodo in cui l'ho abbandonato, e gli lanciavo "parole benevole" ogni volta che il mio sguardo incrociava questo contenitore, ho finalmente deciso di riprovare ad utilizzarlo. Questa volta a viso asciutto (sì, ho i miei tempi per arrivare a simili piani malefici). Apriti cielo!, massaggiandolo con il viso asciutto il prodotto rimane perfettamente e si riesce, tramite un bel massaggio, a detergere il viso. La sensazione però personalmente rimaneva quella con la prima modalità di utilizzo, ossia di viso non totalmente pulito.
Lo step successivo è stato quello di provare ad utilizzarlo come struccante invece che come detergente. In questo caso è quasi amore tra me e lui. Quasi, non dimentico le sofferenze dei primi tempi.
Lo massaggio sul viso sempre a pelle asciutta e dopo pochi secondi risciacquo e procedo ad utilizzare un detergente (nel mio caso in queste ultime settimane Maisenza, ho fatto scorta!).
Utilizzando questo gel il trucco va via davvero velocemente e completamente senza irritare o arrossare il viso. Porta via non solo il makeup in polvere ma va tranquillissimo anche con il fondo liquido. Man mano che lo massaggio ci si accorge immediatamente del suo potere struccante in quanto il gel da trasparente prende un leggerissimo colore del fondo.

Non lo utilizzo per il contorno occhi perché sebbene sia indicato vista la sua delicatezza, a me ha comunque bruciato terribilmente le poche volte che ci ho provato (altra nota di demerito).
Come potete vedere dalla foto successiva viene indicato che per avere un'azione struccante ancora più efficace il prodotto va messo su un dischetto di cotone e poi massaggiato sul viso.
Questo mi fa sorgere diverse domande, ma la più preminente tra tutte è: ma questi che hanno scritto l'etichetta, hanno mai provato l'utilizzo con l'ausilio del dischetto di cotone? No perché io ho tentato, ma è stato un fallimento. Bah, forse sono incapace io.
Vi lascio l'inci e smetto di cialtrare.
In definitiva: non mi è piaciuto come gel detergente, ma come struccante sì, quindi potrei anche pensare di ricomprarlo una volta terminato. Ma non garantisco.
Per ora comunque l'ho parcheggiato in bagno dal mio ragazzo e lo utilizzo lì, visto che il finesettimana faccio spesso tardi e questo strucca velocissimamente è un ottimo alleato per una Sara assonnatissima.
Ah! Il profumo è delizioso, sa di rosa terribilemente chimica, ma è piacevole e delicato.

Share This Article:

, ,

CONVERSATION

0 commenti :

Posta un commento