22.1.13

Maschera agli acidi di frutta - Novabios

Beh! schiarisce efficacemente le macchie del viso.
Meh. mi arrossa molto il viso.

Nell'ultima recensione vi avevo parlato della crema viso di Novabios, ora completo la review con la maschera.

La maschera, associata alla crema della stessa linea aiuta nel ricambio cellilare e nell'eliminazione delle piccole rughe.
Va utilizzata una volta a settimana ed ha un tempo di posa di una ventina di minuti circa.

Fin dal primo utilizzo mi sono resa conto che è lei la vera protagonista per quanto riguarda l'eliminazione delle discromie, infatti mi ha visibilmente schiarito le lentiggini e una cicatrice da herpes che avevo nella zona tra le labbra e il naso (non ricordo mai come si chiama, arco di cupido forse?!).
Esfolia davvero efficacemente il viso e contribuisce ad ottenere una pelle levigata e compatta.
Dovrebbe donare anche idratazione a quanto leggo dalla confezione, ma personalmente non ho riscontrato alcun effetto idratante, anzi, proprio dato il suo scopo di esfoliare e aiutare il rinnovamento cellulare, l'ho trovata anche piuttosto aggressiva su di me. Infatti una volta rimossa il viso era molto arrossato.

Subito dopo averla rimossa detergo il viso con un detergente lenitivo e vaporizzo l'acqua termale di Avène per ridurre il rossore, infine applico una buona dose di crema idratante per eliminare i rossori e reidratare la pelle che inevitabilmente risulta un po' stressata.
Ovviamente sono ben conscia che tutto ciò è solo la conseguenza delle sue proprietà e che quindi è normale.

La consistenza come spero si riesca a vedere dalla foto è particolare, a me ricorda la consistenza della crema per i piedi. O del mascarpone se preferite.
Insomma è piuttosto densa, ma si stende con facilità e l'effetto fresco lo trovo molto piacevole.

Va tenuta in posa, come già accennato dai 15 ai 20 minuti, finché non si secca insomma. Io preferisco tenerla per non più di un quarto d'ora, in quanto non voglio "aggredire" troppo la pelle con questo prodotto meno delicato del normale.

Faccio la maschera due volte a settimana, una volta utilizzo questa, l'altra preferisco utilizzare una maschera lenitiva ed emolliente come questa *CLICK* per non stressare troppo il viso.
Così facendo mi trovo molto bene, il viso risulta molto pulito e purificato e da tempo non vedo l'ombra di brufoli e punti neri.

Anche in questo caso vi lascio la foto con l'inci:


Che ne pensate di questa maschera?
Vi incuriosisce?

Nessun commento:

Posta un commento

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...

Maschera agli acidi di frutta - Novabios

Beh! schiarisce efficacemente le macchie del viso.
Meh. mi arrossa molto il viso.

Nell'ultima recensione vi avevo parlato della crema viso di Novabios, ora completo la review con la maschera.

La maschera, associata alla crema della stessa linea aiuta nel ricambio cellilare e nell'eliminazione delle piccole rughe.
Va utilizzata una volta a settimana ed ha un tempo di posa di una ventina di minuti circa.

Fin dal primo utilizzo mi sono resa conto che è lei la vera protagonista per quanto riguarda l'eliminazione delle discromie, infatti mi ha visibilmente schiarito le lentiggini e una cicatrice da herpes che avevo nella zona tra le labbra e il naso (non ricordo mai come si chiama, arco di cupido forse?!).
Esfolia davvero efficacemente il viso e contribuisce ad ottenere una pelle levigata e compatta.
Dovrebbe donare anche idratazione a quanto leggo dalla confezione, ma personalmente non ho riscontrato alcun effetto idratante, anzi, proprio dato il suo scopo di esfoliare e aiutare il rinnovamento cellulare, l'ho trovata anche piuttosto aggressiva su di me. Infatti una volta rimossa il viso era molto arrossato.

Subito dopo averla rimossa detergo il viso con un detergente lenitivo e vaporizzo l'acqua termale di Avène per ridurre il rossore, infine applico una buona dose di crema idratante per eliminare i rossori e reidratare la pelle che inevitabilmente risulta un po' stressata.
Ovviamente sono ben conscia che tutto ciò è solo la conseguenza delle sue proprietà e che quindi è normale.

La consistenza come spero si riesca a vedere dalla foto è particolare, a me ricorda la consistenza della crema per i piedi. O del mascarpone se preferite.
Insomma è piuttosto densa, ma si stende con facilità e l'effetto fresco lo trovo molto piacevole.

Va tenuta in posa, come già accennato dai 15 ai 20 minuti, finché non si secca insomma. Io preferisco tenerla per non più di un quarto d'ora, in quanto non voglio "aggredire" troppo la pelle con questo prodotto meno delicato del normale.

Faccio la maschera due volte a settimana, una volta utilizzo questa, l'altra preferisco utilizzare una maschera lenitiva ed emolliente come questa *CLICK* per non stressare troppo il viso.
Così facendo mi trovo molto bene, il viso risulta molto pulito e purificato e da tempo non vedo l'ombra di brufoli e punti neri.

Anche in questo caso vi lascio la foto con l'inci:


Che ne pensate di questa maschera?
Vi incuriosisce?

Share This Article:

, ,

CONVERSATION

0 commenti :

Posta un commento