31.5.12

How to: stare due giorni fuori senza portare il mondo!

Ciao a tutte carissime, oggi voglio darvi qualche consiglio su come partire per un week-end fuori casa ed evitare di portarvi dietro l'impensabile perché "non si sa mai".

Devo dire che avendo il moroso che abita lontano e fermandomi spesso a dormire da lui nel finesettimana, ho affinato da tecnica del "porto solo l'indispensabile". Naturalmente le prime volte mi portavo dietro borse e borse di roba, pensando che mi sarebbe potuta servire, man mano che tornavo a casa mi sono segnata le cose che davvero ho utilizzato, e dopo una scrupolosa cernita sono arrivata a portare veramente solo quello che mi più servire!

Innanzitutto c'è da dire che io parto il sabato pomeriggio e torno poi la domenica sera. Il sabato sera inoltre sono fuori a cena, quindi c'è la necessità di essere non solo presentabile, ma perlomeno carina! :)
Come faccio?

Allora di solito il sabato quando mi viene a prendere sono già vestita e truccata per la sera, in quanto solitamente si fa un giretto e poi subito cena, senza fare tappa a casa.

Per il giorno dopo solitamente mi porto solo un paio di scarpe comode (se la sera prima avevo i tacchi), una maglia e l'intimo di ricambio. Ovviamente anche spazzolino, dentifricio e un pigiama, ma che se dimentico non è una tragedia, una t-shirt del moroso e via, ho anche la camicia da notte. Stop.
I jeans li porto solo se il sabato sera avevo un vestito (cosa rara), o una gonna (cosa rarissima).
Per quanto riguarda le cose per la cura del corpo e trucchi vari, mi sono organizzata con una pochette che contiene tutto ciò che mi può servire.
Questa pochette non è particolarmente grande ma è davvero molto capiente e questo mi permette di poter avere tutto l'occorrente.

Innanzitutto la sera tornati a casa devo levarmi il trucco perché guai ad andare a dormire truccata!!
Tutto ciò che mi occorre sono: delle salviettine struccanti per il viso (marca del tutto casuale perché solitamente prendo quelle che capitano, evitando quelle che in passato mi hanno dato problemi), acqua micellare per gli occhi (questa di sephora ha una confezione davvero compatta e costa solo 4€), kleenex, dischetti di cotone e cotton fiok.

Bene, ora che il trucco è stato rimosso do una bella sciacquata al viso con acqua e se vedo che ho ancora un po' di trucco utilizzo un detergente viso o come campioncino o come il resto dei prodotti travasato in un contenitore mini.
Utilizzando i sopracitati dischetti di cotone metto il tonico (travasato in un contenitore mini di lancome), io mi porto dietro sempre l'acqua di rose, rinfrescante, lenitiva e delicata.
Per quanto riguarda la crema viso ne ho messa un po' in una piccola jar, per la crema occhi invece ne ho una nella confezione originale, che sono sempre molto piccole!

Il mattino dopo mi lavo il viso con acqua fresca, applico il tonico e le creme viso e occhi. Se necessario mi do una rinfrescata e applico il deodorante Dove roll on, anch'esso dalla confezione davvero piccola.
Fortunatamente ho i capelli poco problematici, mi basta una pettinata e via, ma se voglio legarli ho con me sempre un elastico! (non fate caso al pettine distrutto, ne devo acquistare uno nuovo).

Io e il mio moroso siamo abbastanza pigri, quindi la domenica solitamente stiamo in casa, o fuori in giardino (è davvero grande e non stanca mai), o in casa a guardare un film, quindi è raro che io mi trucchi.
Se però ci organizziamo con gli amici, o semplicemente usciamo a fare due passi e ho voglia di truccarmi, anche qui ho tutto l'occorrente per fare un trucco semplice, veloce, ma molto elegante e adatto ad ogni occasione!
Ho quindi una mini jar di fondo minerale (questo è di BV e presto ve lo recensirò), una matita nera, una marrone e un matitone verde in versione mini (rispettivamente di lancome, sephora e deborah), un ombretto lilla in crema (eyeglide di revlon, un po' vecchiotto), un ombretto in crema color champagne di kiko, una base occhi di essence con riflessi dorati uscita nell'e.l. della scorsa estate, un mini mascara armani e uno full size lancome. Per le labbra ho oprato per dei campioncini di rossetto e due stay all day di Essence, uno in una colorazione rosa porcellino ma molto naturale, e uno di un corallo con sottotono rosa.
Come blush utilizzo il numero 10 adorable di Essence, recensito qualche tempo fa *CLICK*. Per quanto riguarda i pennelli invece ho scelto tra quelli più piccoli che ho, quelli che realmente avrei utilizzato, quindi mini kabuki per il fondo (questo è di bottega verde ed era in dotazione con il fondo minerale), pennellino per blush che ho trovato in un vecchio blush e sfumino in lattice che era attaccato ad una matita ormai terminata e che mi porto dietro nel caso volessi sfumare una delle matite che ho preso.

Infine in un contenitore trasparente in plastica (conteneva un pennello Essence o Catrice, non ricordo), ho dei campioncini vari: creme solari viso e corpo, crema mani, crema viso, profumo, detergente intimo, deodorante in gel ecc... Tanti prodotti che occupano uno spazio davvero minimo!

Questo è tutto, per le altre cose che qui non ho nominato, cose che magari possono servire nell'arco della giornata come burrocacao, crema mani, salviettine umidificate, lima per unghie e altro, ho tutto in una pochettina che tengo sempre in borsa, così da essere certa di avere sempre con me.

Spero che questo articolo sia di vostro gradimento,
fatemi sapere se voi portate più o meno le stesse cose che ho io,
se portate di più o di meno!
Alla prossima, se questa nuova rubrica dell'"how to" vi è piaciuta ditemelo così penso ad altri articoli!
E se avete qualcosa da proporre ne sarei  davvero felice! :)


Nessun commento:

Posta un commento

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...

How to: stare due giorni fuori senza portare il mondo!

Ciao a tutte carissime, oggi voglio darvi qualche consiglio su come partire per un week-end fuori casa ed evitare di portarvi dietro l'impensabile perché "non si sa mai".

Devo dire che avendo il moroso che abita lontano e fermandomi spesso a dormire da lui nel finesettimana, ho affinato da tecnica del "porto solo l'indispensabile". Naturalmente le prime volte mi portavo dietro borse e borse di roba, pensando che mi sarebbe potuta servire, man mano che tornavo a casa mi sono segnata le cose che davvero ho utilizzato, e dopo una scrupolosa cernita sono arrivata a portare veramente solo quello che mi più servire!

Innanzitutto c'è da dire che io parto il sabato pomeriggio e torno poi la domenica sera. Il sabato sera inoltre sono fuori a cena, quindi c'è la necessità di essere non solo presentabile, ma perlomeno carina! :)
Come faccio?

Allora di solito il sabato quando mi viene a prendere sono già vestita e truccata per la sera, in quanto solitamente si fa un giretto e poi subito cena, senza fare tappa a casa.

Per il giorno dopo solitamente mi porto solo un paio di scarpe comode (se la sera prima avevo i tacchi), una maglia e l'intimo di ricambio. Ovviamente anche spazzolino, dentifricio e un pigiama, ma che se dimentico non è una tragedia, una t-shirt del moroso e via, ho anche la camicia da notte. Stop.
I jeans li porto solo se il sabato sera avevo un vestito (cosa rara), o una gonna (cosa rarissima).
Per quanto riguarda le cose per la cura del corpo e trucchi vari, mi sono organizzata con una pochette che contiene tutto ciò che mi può servire.
Questa pochette non è particolarmente grande ma è davvero molto capiente e questo mi permette di poter avere tutto l'occorrente.

Innanzitutto la sera tornati a casa devo levarmi il trucco perché guai ad andare a dormire truccata!!
Tutto ciò che mi occorre sono: delle salviettine struccanti per il viso (marca del tutto casuale perché solitamente prendo quelle che capitano, evitando quelle che in passato mi hanno dato problemi), acqua micellare per gli occhi (questa di sephora ha una confezione davvero compatta e costa solo 4€), kleenex, dischetti di cotone e cotton fiok.

Bene, ora che il trucco è stato rimosso do una bella sciacquata al viso con acqua e se vedo che ho ancora un po' di trucco utilizzo un detergente viso o come campioncino o come il resto dei prodotti travasato in un contenitore mini.
Utilizzando i sopracitati dischetti di cotone metto il tonico (travasato in un contenitore mini di lancome), io mi porto dietro sempre l'acqua di rose, rinfrescante, lenitiva e delicata.
Per quanto riguarda la crema viso ne ho messa un po' in una piccola jar, per la crema occhi invece ne ho una nella confezione originale, che sono sempre molto piccole!

Il mattino dopo mi lavo il viso con acqua fresca, applico il tonico e le creme viso e occhi. Se necessario mi do una rinfrescata e applico il deodorante Dove roll on, anch'esso dalla confezione davvero piccola.
Fortunatamente ho i capelli poco problematici, mi basta una pettinata e via, ma se voglio legarli ho con me sempre un elastico! (non fate caso al pettine distrutto, ne devo acquistare uno nuovo).

Io e il mio moroso siamo abbastanza pigri, quindi la domenica solitamente stiamo in casa, o fuori in giardino (è davvero grande e non stanca mai), o in casa a guardare un film, quindi è raro che io mi trucchi.
Se però ci organizziamo con gli amici, o semplicemente usciamo a fare due passi e ho voglia di truccarmi, anche qui ho tutto l'occorrente per fare un trucco semplice, veloce, ma molto elegante e adatto ad ogni occasione!
Ho quindi una mini jar di fondo minerale (questo è di BV e presto ve lo recensirò), una matita nera, una marrone e un matitone verde in versione mini (rispettivamente di lancome, sephora e deborah), un ombretto lilla in crema (eyeglide di revlon, un po' vecchiotto), un ombretto in crema color champagne di kiko, una base occhi di essence con riflessi dorati uscita nell'e.l. della scorsa estate, un mini mascara armani e uno full size lancome. Per le labbra ho oprato per dei campioncini di rossetto e due stay all day di Essence, uno in una colorazione rosa porcellino ma molto naturale, e uno di un corallo con sottotono rosa.
Come blush utilizzo il numero 10 adorable di Essence, recensito qualche tempo fa *CLICK*. Per quanto riguarda i pennelli invece ho scelto tra quelli più piccoli che ho, quelli che realmente avrei utilizzato, quindi mini kabuki per il fondo (questo è di bottega verde ed era in dotazione con il fondo minerale), pennellino per blush che ho trovato in un vecchio blush e sfumino in lattice che era attaccato ad una matita ormai terminata e che mi porto dietro nel caso volessi sfumare una delle matite che ho preso.

Infine in un contenitore trasparente in plastica (conteneva un pennello Essence o Catrice, non ricordo), ho dei campioncini vari: creme solari viso e corpo, crema mani, crema viso, profumo, detergente intimo, deodorante in gel ecc... Tanti prodotti che occupano uno spazio davvero minimo!

Questo è tutto, per le altre cose che qui non ho nominato, cose che magari possono servire nell'arco della giornata come burrocacao, crema mani, salviettine umidificate, lima per unghie e altro, ho tutto in una pochettina che tengo sempre in borsa, così da essere certa di avere sempre con me.

Spero che questo articolo sia di vostro gradimento,
fatemi sapere se voi portate più o meno le stesse cose che ho io,
se portate di più o di meno!
Alla prossima, se questa nuova rubrica dell'"how to" vi è piaciuta ditemelo così penso ad altri articoli!
E se avete qualcosa da proporre ne sarei  davvero felice! :)


Share This Article:

CONVERSATION

0 commenti :

Posta un commento